English

Il teatro e la danza sono una vocazione della città. L’offerta culturale è amplia. Si va dal teatro di prosa alla danza moderna; dai balletti al cabaret; dagli spettacoli dialettali sino a quelli dedicati ai bambini. La programmazione è articolata e in città si susseguono le più svariate rassegne di teatro e di danza con artisti internazionali.

Milano ha i suoi templi, luoghi privilegiati dove lo spettatore è anche protagonista.
La Scala, per oltre due secoli, ha visto alternarsi sul palcoscenico i nomi più illustri della musica e della danza. Compositori, direttori d'orchestra, ballerini, coreografi e scenografi di altissimo livello si sono susseguiti portandola in auge fino a farne il tempio della lirica. E da sempre il teatro regala brillanti atmosfere agli spettatori durante la serata della “prima”. Oggi lo spettatore può rivivere l’emozione dell’atmosfera di questo teatro assistendo a opere, balletti, concerti e recital di canto.

Non mancano, inoltre, gli appuntamenti con il teatro di prosa, diventati ormai una tradizione. Non si può fare a meno di assistere ad alcuni classici come “l’Arlecchino servitore di due padroni”, al Teatro Grassi, interpretato da Ferruccio Soleri che da anni rappresentano un appuntamento fisso con il pubblico milanese.


 



Scelti per voi

  • Il malato immaginario
    Di Molière, con Gioele Dix. Parenti, fino al 1° marzo  Vai
  • Mozart e Salieri
    La passione e l'invidia all'Out Off fino all'8 marzo  Vai
  • Father and son
    Claudio Bisio al Teatro Strehler dal 24 marzo  Vai
  • Giselle
    Teatro alla Scala, dal 2 al 17 aprile  Vai
  • Piccole gonne
    Teatro Martinitt, fino all'8 marzo  Vai

Cerca per categoria