English


Milano è più verde di quanto possa sembrare. Passeggiando  è possibile scorgere alberi, aiuole fiorite e giardini, spesso nascosti tra le mura dei palazzi. Per godere di queste oasi verdi, la bicicletta è il mezzo ideale. Grazie al  “bike sharing” chiunque può usufruire di questo mezzo ecologico.

 

Forniti di mappa, il percorso inizia da i Giardini di Porta Venezia. Proprio di fronte all'entrata, dalla via dei Bastioni, si trova una stazione Bikemi dove poter prendere a noleggio una delle caratteristiche due ruote bianche e gialle (non dimenticate di abbonarvi al servizio prima!).

 

Preso possesso del mezzo, si entra nel parco. Percorrendo le piste ciclabili si incontrano piccole cascate e laghetti attraversati da ponticelli e si possono ammirare tigli, magnolie, salici e faggi. Più avanti, all'ombra di Villa Reale, si trovanoi giardini inglesi, animati dalle risa dei fanciulli, con il piccolo laghetto popolato da papere, carpe e qualche tartaruga.  Peccato che si possono solo ammirare da lontano; si può entrare solo a piedi ed accompagnati da bambini! Si prosegue per via Senato Marina, attraversando il centro verso il Castello Sforzesco, l'ingresso decisamente più “vistoso” di Parco Sempione. Tra caffè modaioli e opere d'arte all'aperto, la Torre Branca, la Triennale e in fondo l'Arco della Pace.

Elenco Tappe

Tappe

  • Giardini di Porta Venezia. Dedicati a Indro Montanelli.
    Il parco è uno dei più antichi costruiti in Europa; è dedicato a uno dei più famosi giornalisti italiani. Al suo interno due edifici unici nel loro genere: il Planetario e il Civico Museo di Storia Naturale.
  • Giardini di Villa Reale
    Sono tra i primi giardini “all’inglese” in Italia e fanno da cornice alla Galleria d'Arte Moderna e al Padiglione di Arte Contemporanea. Un originale cartello vieta l'ingresso agli adulti se non accompagnati da un minore di dodici anni.
  • Parco Sempione
    Centro verde della città, il parco è un luogo di ritrovo sia di giorno, tra graziosi laghetti e rigogliosi prati, sia di sera, nei locali circostanti.