I Caselli Daziari di Porta Sempione della fine del 700
  •       >

Caselli daziari di Porta Sempione

Informazioni generali

L'Arco della Pace divide idealmente la zona verde del parco con le vie della movida milanese, frequentate da giovani che si danno appuntamento soprattutto all'ora dell'aperitivo nei numerosi locali della zona.

Al centro della piazza sorge questo austero e imponente monumento, mentre ai lati della costruzione si trovano i caselli daziari voluti alla fine del '700 quando a Milano si era resa necessaria una nuova organizzazione della città, sia per la riscossione del dazio, sia per la delimitazione del territorio urbano rispetto alla campagna.

Così tra il 1783 e il 1786 le porte della città furono ricostruite, con cancellazione delle vestigia medioevali e l'inserimento dei caselli daziari. Il rinnovamento iniziò con un processo di trasformazione del tratto compreso fra Porta Orientale e Porta Nuova.

L'architetto Luigi Cagnola, autore del progetto dell'Arco della Pace, lavorò anche per l'Arco di Porta Ticinese (1802) e Porta Vercellina, lo Zanoja, Porta Nuova.

Mediagallery

    • loading
      • Informazioni biglietto

        -

      • Collegamenti interni

      • loading