Palazzo Serbelloni, il salotto dell'illuminismo lombardo
Palazzo Serbelloni, il salotto dell'illuminismo lombardo
  •       >

Palazzo Serbelloni

Informazioni generali

Nei 4.000 metri quadrati di Palazzo Serbelloni, ideato dall’architetto ticinese Simone Cantoni e completato nel 1793, sono testimoniati oltre due secoli di storia italiana e internazionale. La sua costruzione, voluta dal duca Gabrio Serbelloni e dal figlio maggiore Giò Galeazzo, avvia il rinnovamento del Borgo di Porta Orientale, all’epoca composto soprattutto da orti, cascinali e conventi.

Ospita, tra gli altri, Napoleone - al quale è dedicata l’omonima Sala - Klemens von Metternich, Napoleone III e Vittorio Emanuele II di Savoia.

Salotto dell’illuminismo lombardo, annovera tra i letterati che lo animano il poeta Giuseppe Parini, precettore dei quattro figli del duca Gabrio Serbelloni.

Nella parte superiore della facciata è presente un maestoso loggiato e, tra le colonne, un bassorilievo di Donato e Francesco Carabelli con scene celebrative della Lega Lombarda. Al piano nobile si accede dall’androne, con ingresso dalla scala elicoidale. Le sale si susseguono e dal grand foyer ci si affaccia sulla corte interna, la più ampia tra i palazzi storici di Milano, circondata da un porticato.

Nei suoi spazi si organizzano eventi culturali, artistici, di business e di moda.

Dal 1951 al 2010 ospita il  Circolo della Stampa.

Aneddoti e curiosità

Il “Circolo della Stampa” ha ospitato il 22 Dicembre 1960 Sofia Loren e Vittorio De Sica in occasione del ricevimento per la presentazione del film 'La Ciociara' e nel 1969 Lucio Battisti alla cena per la presentazione del Juke Box Sottovoce del 5° Festivalbar. I bombardamenti del 1943 distrussero parti importanti della costruzione neoclassica, la celebre biblioteca contenente 75 mila volumi e gli affreschi del piano nobile opera di Traballesi.

Mediagallery

    • loading
      • Informazioni biglietto

        Ingresso gratuito

        Le visite sono permesse previo appuntamento telefonico.

      • Collegamenti esterni

      • loading