Museo Archeologico viaggio nella storia antica di Milano
Museo Archeologico viaggio nella storia antica di Milano
  •       >

Museo Archeologico

Informazioni generali

Visita il nuovo sito del Museo Archeologico http://www.museoarcheologicomilano.it/wps/portal/luogo/museoarcheologico

Il Museo Archeologico è collocato in un contesto architettonico straordinario, l'ex-convento del Monastero Maggiore di San Maurizio, fondato nell'VIII secolo d.C., dove la storia di Milano antica mostra ancora visibili le sue tracce. Nel periodo imperiale l'area era occupata da un edificio residenziale del I secolo d.C., dalle mura e dal grande circo romano, adiacente al palazzo imperiale. 

Le collezioni sono esposte in diverse sale a seconda della cultura di appartenenza. Al piano terra, superato il primo chiostro (decorazione architettonica milanese) si trova la sezione della "Milano Antica", mentre al piano inferiore continua il percorso con "Abitare a Mediolanum". Sempre al piano inferiore si trovano una sala dedicata alle mostre temporanee e un la sezione di Arte Gandhara.

Il percorso di visita continua nel chiostro posteriore ("la società milanese attraverso le epigrafi"). Al termine del secondo chiostro una passerella permette di entrare a visitare  la torre poligonale (fine III secolo) con affreschi altomedioevali (XIII secolo) e di recarsi nella nuova sede museale di Via Nirone dove sono esposte al piano terra una sezione dedicata ai ritrovamenti provenienti da Cesarea Marittima (Israele), al primo piano la Sezione Altomedioevale, al secondo piano la Sezione Etrusca, le cui opere costituiscono un’importante patrimonio, utile alla ricostruzione di numerosi aspetti della civiltà etrusca, e al terzo e ultimo piano la Sezione Greca. L’allestimento è dedicato alla società greca e alla vita quotidiana scandita dalle attività economiche, dal teatro alla religione, dal pensiero della vita e della morte.

E' possibile scaricare gratuitamente una APP "MUSEO ARCHEOLOGICO MILANO" per ANDROID/IOS  (disponibile su google store/apple market) che contiene una guida alle strutture romane del museo e alle collezioni, con tour 3D all'interno delle torri romane e immagini ruotabili 3D di alcune opere del museo.

Le collezioni Egizia, di Preistoria e Protostoria sono esposte nelle Sale Viscontee del Castello Sforzesco.
AVVISO: Per consentire importanti lavori finalizzati al superamento delle barriere architettoniche negli spazi del nuovo allestimento, la chiusura del Museo Egizio è prorogata fino a giugno 2020.

Si informa che il bookshop del Museo Archeologico è temporaneamente chiuso fino a data da destinarsi. In alternativa, è possibile trovare alcune guide del museo in vendita presso il bookshop del Castello Sforzesco. Per ulteriori informazioni scrivere a c.museoarcheologico@comune.milano.it

Fotografie panoramiche a 360° realizzate da © Pietro Madaschi, Italy – www.360visio.com

Il museo propone, attraverso la società di didattica Aster, visite guidate rivolte ad adulti, famiglie, pubblico scolastico. L’offerta riguarda sia percorsi all’interno del museo sia visite a diversi monumenti della città (Anfiteatro romano e Antiquarium “Alda Levi", Cripta di San Giovanni in Conca, chiese di Sant’Ambrogio, San Nazaro, San Simpliciano). Per informazioni e prenotazioni: Società Aster, tel. 0220404175 email: segreteria@spazioaster.it

Da non perdere

Rinvenuta nel Novarese, la superba Coppa Trivulzio (l'appellativo rimanda alla nobile famiglia milanese e alla collezione che per lungo tempo l'ha ospitata), detta diatreta in quanto è composta da un interno in vetro soffiato lavorato a traforo, è considerata uno dei più interessanti reperti archeologici del tardo Impero Romano (III-IV secolo d.C.).

Aneddoti e curiosità

Il Museo ha pensato ad un “Kit Salva-genitori”. Si tratta di un fascicoletto contenente, oltre alle indicazioni per una visita intelligente, giochi e attività suddivisi per fasce d’età.

Dettagli utili

Come raggiungerci:
Stazione Ferrovie Nord Cadorna
Metropolitana M1 (linea rossa) e M2 (linea verde) fermata Cadorna

La Direzione del Museo gestisce l'apertura al pubblico dell'Antiquarium Alda Levi presso il Parco dell'Anfiteatro Romano (compreso tra le vie Arena, De Amicis, Conca del Naviglio), della cripta di San Giovanni in Conca (situata nello spartitraffico di piazza Missori), della chiesa di San Maurizio (all'angolo tra via Luini e corso Magenta) e della Torre di Ansperto (nel cortile della sede dello stesso Museo in corso Magenta).

ACCESSIBILITA'

  • Il Museo e il coro della Chiesa di San Maurizio sono accessibili ai disabili motori passando da un ingresso secondario del museo, sito in Via Luini 4, con una rampa di accesso utilizzabile anche da carrozzine elettriche. Per poter accedere con carrozzine è necessario contattare il personale di custodia all'ingresso del museo tel. 0288445208.
  • La persona può in piena autonomia raggiungere ed utilizzare i servizi igienici attrezzati a norma di legge per persone con disabilità motoria.
  • I nomi delle sale e le frecce direzionali sono a caratteri grandi e ben contrastati
  • Vengono organizzate visite guidate, progetti e attività didattiche specificamente rivolte a persone con disabilità. La prenotazione e la richiesta di informazioni può essere effettuata via telefono e/o email
  • Il visitatore con disabilità ed il suo accompagnatore usufruiscono di biglietto gratuito
  • Sono presenti sistemi di allarme antincendio acustici

 

Mediagallery

    • loading
      • Informazioni biglietto

        Ingresso euro 5,00.
        Ridotto euro 3,00.
        Biglietto cumulativo per musei civici (durata 3 giorni) euro 12,00.
        Ingresso libero ogni prima domenica del mese e dalle ore 14 il primo e il terzo martedì del mese.

      • Biglietteria Online

      • loading