Tommaso Grossi: la letteratura e l'impegno politico
  •       >

Tommaso Grossi

Poeta e letterato - Bellano 23/01/1790 - Milano 10/12/1853

Biografia

Di famiglia modesta, studia prima vicino a Lecco, poi a Milano e quindi all’Università di Pavia, dove nel 1810 si laurea in giurisprudenza. Contemporaneamente, la sua passione per l’ambiente letterario e filosofico lo porta a seguire da vicino la disputa fra classicisti e romantici.

Fondamentale in Grossi risultano l’amicizia e il sodalizio letterale con Carlo Porta, che dureranno fino alla morte dello stesso, e del quale Grossi scriverà la biografia, celebrandone la memoria con un saluto in versi milanesi, “In morte di Carlo Porta”. Con la pubblicazione nel 1820 della novella “Ildegonda” raggiunge il successo e il favore del pubblico, consolidando la sua posizione come elemento di spicco nel cenacolo romantico.

Dal 1822 al 1836 abita presso Alessandro Manzoni, al quale fa da segretario, occupando i locali al piano terreno della casa di via del Morone, dove si incontrano ancora gli amici superstiti di un tempo. Nel 1831 scrive il romanzo "Marco Visconti", pubblicato a Milano alcuni anni dopo.

Nel 1836 in occasione del matrimonio di Manzoni con Teresa Borri vedova Stampa, Grossi lascia la casa che lo aveva fino allora ospitato e va ad abitare con la moglie, sposata nel 1838, in galleria De Cristoforis 853. Le sue finestre affacciano in via Montenapoleone proprio di fronte al palazzo dove abitava il Porta. Diventato notaio, cura gli interessi del Manzoni ed è lui a redigere nel 1848 l'atto che sancisce l'annessione della Lombardia al Piemonte.

 

Aneddoti e curiosità

Il poemetto di Grossi, “Prineide”, una parodia feroce sul comportamento della folla e quello del potere, viene definito da Stendhal «la maggiore satira che la letteratura abbia prodotto nell'ultimo secolo». A causa di ciò la polizia austriaca ne cerca l’autore, che in un primo momento viene riconosciuto nel Porta; Grossi allora, per scagionare l’amico e maestro, se ne confessa autore, passando un paio di giorni in prigione, senza ulteriori conseguenze.

  • loading
  • loading