Teatro Manzoni: il tempio della grande recitazione
  •       >

Teatro Manzoni

Informazioni generali

Costruito in piazza San Fedele a metà Ottocento e primo teatro in Europa a essere illuminato elettricamente, venne intitolato a Manzoni in occasione della sua morte, nel 1873.

Nel 1943 una bomba lo ridusse in macerie e nel 1950 rinacque nell'omonima via Manzoni su progetto dell'architetto Bergonzo e decorato da Achille Funi e da Pericle Fazzini. Gestito da Fininvest dal 1978, è dotato di foyer con bar, sala piuttosto grande (850 posti), poltrone comode, ottima acustica e visibilità.

In cartellone grandi classici appartenenti a diversi generi teatrali: dramma, commedia, vaudeville, commedie musicali (Garinei e Giovannini in particolare, che parteciparono anche alla gestione tra gli anni Sessanta e Settanta). A interpretarli, i nomi più noti della scena italiana.

Aneddoti e curiosità

È stato il primo teatro in Europa a essere illuminato elettricamente da una stazione centrale di distribuzione.

Nel vecchio “Teatro Manzoni”, in piazza S. Fedele, recitarono personaggi famosi come Eleonora Duse, Ermete Zacconi, ed Emma Grammatica.

Mediagallery

    • loading
      • Informazioni biglietto

        Il costo del biglietto varia in base al posto e allo spettacolo

      • loading