Itinerario tematico: Milano, la casa dell'opera lirica
  •       >

Milano e l'opera

Descrizione itinerario

Milano “capitale della musica”, Milano “città del melodramma”, Milano e il Teatro alla Scala, ma anche Milano e i suoi Teatri, che hanno contribuito a farle vivere in modo effervescente e dinamico la sua realtà melodica, richiamando artisti nazionali ed internazionali.
Nel corso dei secoli Milano ha visto manifestazioni teatrali e musicali di ogni genere: da quelle sacre ai lazzi comici, alle quali partecipava un pubblico numeroso e diversificato, esigente e critico, tanto da poter decidere la buona o la cattiva sorte della rappresentazione. Oltre al Teatro alla Scala, tempio della lirica e tappa fondamentale per ogni compositore, musicista, cantante, Milano vanta numerosi teatri storici. Il Salone Margherita, primo tra i tanti, aveva sede a Palazzo Reale, il teatro Ducale, il teatro Interinale (dalle cui ceneri nacque la Scala), la Conobbiana, poi Teatro Lirico Internazionale (oggi in rifacimento), il Carcano, il Filodrammatici, il Dal Verme.
Non bisogna però dimenticare i luoghi dove le arie operistiche, la musica classica vivono tuttora anche solo nella memoria del luogo stesso. Piazza Buonarroti raccoglie la volontà del grande Maestro Giuseppe Verdi espressa nella sua elegante Casa di Riposo per Musicisti. Qui si trova anche la statua a lui dedicata e se appena ci si sposta lungo la via omonima al n. 40 una targa all’ingresso ci ricorda che il Soprano Maria Callas ha vissuto qui fino ai suoi ultimi giorni.
Il Grand Hotel et de Milan è testimone della produzione verdiana, elaborata dal Maestro nella famosa suite 105, ancora immutata dal giorno della sua scomparsa, mentre altri appartamenti sono dedicati ai celebri personaggi che vi hanno pernottato.
Tanto materiale musicale è stato egregiamente raccolto dalle due più prestigiose Case Editrici Musicali milanesi: la Ricordi e la Sonzogno, che custodiscono importanti documenti e spartiti autografi, che hanno contrassegnato la storia della musica ambrosiana.
Non dimentichiamo poi i musei. Vi consigliamo di visitare l’interessante museo della Scala proprio accanto al Teatro, e di ammirare una ricca collezione di strumenti musicali di provenienza europea raccolta al Castello Sforzesco dal Museo degli Strumenti Musicali
Ultimo, ma non certo meno suggestivo, il Famedio del Cimitero Monumentale, in cui si trovano il monumento funebre della famiglia Toscanini e le spoglie di Giacomo Puccini.

Mappa

    loading
    • loading
    • Mediagallery

    • loading